Humatics vince Start Cup Veneto 2016!

cup-veneto

 

Comunicato vincitori (formato pdf)

 

Venerdì 9 settembre si è conclusa l’edizione 2016 di Start Cup Veneto. Giunta alla 15esima edizione, la business plan competition, è realizzata dalle Università di Padova, Venezia Ca’ Foscari e Verona, con la collaborazione di FabLab Officine Digitali Padova, Verona FabLab, FabLab Venezia, M31, Associazione Prospera, SCENT – School of Entrepreneurship e busnet.it.

La competizione è stata vinta dal team di Humatics composto da Davide Conigliaro dottore di ricerca, Pietro Lovato assegnista di ricerca e dal professor Marco Cristani, tutti del dipartimento di informatica dell’università di Verona. A seguire il gruppo Insight di Padova e FoodSense sempre di Padova che ha conquistato anche il premio speciale M31. Quarto posto per Sphera composto, quinto posto per il gruppo Embryo.

Start Cup Veneto – ha detto il Rettore dell’Università di Verona Nicola Sartor nel suo saluto di apertura – è una competizione che intende stimolare la ricerca e l’innovazione tecnologica, sostenere lo sviluppo economico del territorio regionale, creare le condizioni migliori per consentire alle idee partecipanti di affrontare adeguatamente la fase di start up di una nuova impresa. Qualche numero per essere concreti: nelle prime 14 edizioni, Start Cup Veneto ha fatto nascere 33 spin off, 25 imprese start up non legate al mondo universitario, 26 brevetti, 4.500 persone hanno scritto un business plan, 1.263 gruppi iscritti di cui 864 hanno scritto una business idea”.

Per i 5 gruppi vincitori inizia ora una nuova sfida. Nei prossimi mesi saranno affiancati dagli “Angeli”, ovvero professionisti che li supporteranno per la redazione del business plan in vista del Premio nazionale per l’innovazione che si terrà a Modena l’1 e 2 dicembre 2016.

Humatics. L’idea vincente di Humatics nasce dall’esigenza di assistere l’utente nella ricerca di un prodotto all’interno di cataloghi online, nella fattispecie quei cataloghi legati a siti di e-commerce, le cui dimensioni e varietà di contenuti sono in continua crescita. Sta diventando sempre più importante aiutare l’utente di e-commerce nell’individuare i prodotti di cui necessita, offrendogli un maggior controllo all’interno del processo di ricerca. La flessibilità e scalabilità del servizio ne consente l’applicazione in diversi settori dell’e-commerce come: moda/abbigliamento, libri, film, viaggi, etc. In generale può essere applicato ovunque sia presente un catalogo multimediale in cui i prodotti siano rappresentati da immagini/video o informazioni testuali. L’idea della categorizzazione dei prodotti attraverso un mix di generi nasce dal lavoro di ricerca innovativo condotto dal team all’interno del laboratorio Vips (Vision, Image Processing & Sound) del dipartimento di Informatica dell’università di Verona.

 


Articoli Precedenti

 

Banner StartCup Veneto

Venerdì 8 aprile alle ore 17:00 presso il Giardino della Biodiversità di Padova si terrà l’evento di lancio di Start Cup Veneto 2016!

Attenzione! L’evento è gratuito. I posti sono limitati: è obbligatoria la prenotazione.

Il Premio Start Cup Veneto 2016 intende stimolare la ricerca e l’innovazione tecnologica per sostenere lo sviluppo economico del territorio regionale, dando concretezza alle idee dei partecipanti e mettendoli in condizione di affrontare adeguatamente la fase di start up di una nuova impresa.
Non solo sostegno in denaro, dunque, ma anche formazione e consulenza sui più importanti aspetti della gestione aziendale.Veneto

Start Cup Veneto è una competizione tra idee d’impresa innovative finanziata e realizzata dalle Università di Padova, Venezia Ca’ Foscari e Verona in collaborazione con FabLab Officine Digitali Padova, Verona FabLab, FabLab Venezia, M31, Associazione Prospera e SCENT – School of Entrepreneurship.
La competizione si articola in due fasi ed un “rush” finale nazionale nell’ambito dell’evento “Premio Nazionale per l’Innovazione – PNI 2016”.

Nella I tappa verranno selezionati i 12 progetti migliori mediante la valutazione di una business idea.

Nella II tappa i 5 vincitori verranno scelti attraverso la valutazione di un business model canvas nonché una presentazione (elevator pitch) della propria idea in occasione della finale del 9 settembre. I progetti verranno selezionati sulla base del valore del contenuto tecnologico o di conoscenza dell’idea, della sua realizzabilità e della qualità espositiva del piano.

Tutti i partecipanti a SCV potranno partecipare ad una serie di eventi utili per trasformare la propria idea in un progetto industriale e a stabilire un contatto privilegiato con il mondo industriale e finanziario.

La competizione è aperta a gruppi di minimo tre persone; non c’è limite massimo di membri di un gruppo.

Per partecipare al Premio è necessario elaborare un’idea imprenditoriale caratterizzata da un contenuto innovativo, in qualsiasi campo e indipendentemente dal suo stadio di sviluppo, purché frutto del lavoro originale di un singolo o di un gruppo di individui.

Può iscriversi anche chi ha partecipato alle precedenti edizioni di Start Cup, purché presenti un’idea diversa.

L’edizione 2016 ha istituito i seguenti Premi:

  • Premio Start Cup Veneto: i 5 vincitori vincono premi in denaro per un montepremi totale di 20.000 Euro (si veda il regolamento), potranno inoltre beneficiare di un angelo (consulente/professionista) per redigere il business plan e infine potranno partecipare al Premio Nazionale per l’Innovazione 2016 con i vincitori delle altre Start Cup italiane;
  • Premio Speciale FabLab: verranno selezionati entro il 17 giugno 3 progetti che potranno usufruire delle strutture FabLab (PD VR e VE);
  • Premio Speciale M31: verrà selezionato un progetto che potrà beneficiare di un evento con investitori di M31 Society e supporto da parte di alcune società incubate da M31.

L’iscrizione a Start Cup Veneto può avvenire esclusivamente on-line, compilando i moduli appositamente predisposti nella sezione “Il mio gruppo” del sito: http://www.startcupveneto.it

Le iscrizioni sono aperte dal 15 marzo al 13 maggio 2016.