Nome progetto: NaviGate

Regione: Toscana

Categoria: Premio growITup ICT

Menzioni: Social innovation, Pari opportunità

Componenti:

Domenico Chiaradia, Chief Executive Officer (CEO) – domenico.chiaradia@santannapisa.it
Claudio Loconsole, Chief Commercial Officer (CCO) – claudio.loconsole@santannapisa.it
Edoardo Sotgiu, Chief Technology Officer (CTO) – edoardo.sotgiu@santannapisa.it
Antonio Frisoli, Chief Research and Development (CR&D) e Senior Advisor – antonio.frisoli@santannapisa.it

Idea:

NaviGate è un sistema di guida aptico per ambienti indoor e outdoor per la navigazione pedonale indipendente di utenti non-vedenti. Innovativo perchè funziona anche dove il segnale GPS non è accurato.

Sintesi:

NaviGate è un sistema di guida basato su feedback aptico per ambienti indoor e outdoor pensato per aiutare le persone non-vedenti nella navigazione pedonale in maniera indipendente anche in luoghi mai esplorati. Il punto di forza di NaviGate è il funzionamento in ambienti indoor dove gli attuali sistemi basati su tecnologia GPS non forniscono stime accurate di posizione. NaviGate si compone di tre moduli: 1) smart sensing technology – tecniche di sensor fusion tra dati inerziali e RFID per la stima accurata della posizione e dell’orientamento dell’utente nello spazio; 2) wearable computing – interazione vocale con il non-vedente, implementazione delle tecniche di sensor fusion e gestione dei percorsi come un vero e proprio navigatore; 3) haptic feedback navigation – per la guida automatica dell’utente attraverso le più innovative tecniche di feedback aptico (tattile) senza influire sulle sue capacità sensoriali uditive. NaviGate, però, non si ferma alla navigazione di utenti disabili visivi. La versatilità del sistema, infatti, permette di usare NaviGate come periferica di gioco per l’industria del gaming e della realtà virtuale da parte di persone normo-vedenti. In questo ambito, infatti, appare sempre più forte l’esigenza di tracciare in modo robusto ed accurato la posizione dell’utente nello spazio per aumentare l’immersività migliorando così l’esperienza di gioco ed aprendo nuovi scenari di business.

Curiosita:

Il sistema è attualmente un prototipo già realizzato ed è patent-pending. NaviGate è stato testato con più di 70 utenti non-vedenti in 3 diversi Stati Europei. Il famoso tenore Andrea Bocelli ha testato il sistema ritenendolo utile e funzionale. NaviGate, dopo la costituzione in impresa, avvierà l’accreditamento come spin-off della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Partnership:

Trattative di partnership con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e il Centro Helen Keller di Messina della Unione Italiana Ciechi, scuola cani guida e centro regionale per l’autonomia e la riabilitazione socio -lavorativa dei disabili visivi.