Nome progetto: Nanochrome

Regione: Liguria

Categoria: Chiesi Farmaceutici Life Sciences

Menzioni: Social innovation

Componenti:

Pier Paolo Pompa, Socio Fondatore, Consulente Scientifico – pierpaolo.pompa@iit.it
Paola Valentini, Socio Fondatore, Consulente Scientifico, CEO – paola.valentini@iit.it

Idea:

Nanochrome offrirà una gamma di test nanodiagnostici innovativi, per effettuare analisi a basso costo e rapide, con strumentazione minima e semplificata, e risultati colorimetrici (ad occhio nudo).

Sintesi:

Il motto di Nanochrome è “Lo strumento è nei tuoi occhi”, poiché la sua mission è offrire test economici e colorimetrici (ad occhio nudo). Nanochrome si occuperà di sviluppo on-demand, produzione e commercializzazione dei test, attraverso business model dedicati. La tecnologia è protetta da 6 domande di brevetto. Il portfolio include vari test prototipali, per la detection di target molto diversi in campo clinico, ambientale e alimentare. Due test sono già validati su campioni reali e pronti per il mercato: 1. Food tests (per tracciabilità genetica/sicurezza alimentare). 2. Test per l’identificazione precoce, non-invasiva del sesso del nascituro da urina materna. Altri test (per la detection di contaminanti: metalli tossici e nucleasi) verranno lanciati sul mercato successivamente (dopo il 3° anno). La core technology è comune a tutti i test Nanochrome, permettendo forti economie di scala. Il mercato del food testing è ampio (15 MLD €, Allied Market Research) e in crescita. Al momento sul mercato non ci sono test per tracciabilità genetica alimentare, e solo pochi kit rapidi per sicurezza alimentare. Il mercato del test per la detection del sesso del feto corrisponde al numero dei nuovi nati (5.000.000, EU). Il nostro test ha notevoli vantaggi rispetto ai competitors, essendo l’unico al contempo altamente affidabile e non invasivo. Ci si attende quindi per i 2 test una buona penetrazione di mercato, che permetterà di raggiungere il punto di pareggio al 3° anno.

Curiosita:

I test Nanochrome per la tracciabilità genetica del cibo rappresentano una tecnologia nuova, senza equivalenti sul mercato; tali test andranno a soddisfare una domanda di mercato esistente (per l’identificazione di frodi alimentari da sostituzione di ingredienti) che però non è soddisfatta dalle tecnologie attuali (una situazione quindi di blue ocean).

Partnership:

Nanochrome ha incontrato, con feedback molto positivi, diverse aziende. Con alcune sono attualmente in corso studi di fattibilità per lo sviluppo di test customizzati. Altre hanno manifestato interesse a partecipazioni come investitori di minoranza.