davide-turco-q

 

 

Ha iniziato la sua carriera nel 1990 nella Sige (Merchant Bank del gruppo IMI) dove ha dapprima sviluppato esperienze di M&A Equity Capital Markets, Debt Restructuring, lavorando in seguito soprattutto nell’attività di Private Equity e Venture Capital.

Nel 1995 è passato al Mediocredito Lombardo dove ha assunto la responsabilità di vari investimenti di Private Equity e Venture Capital, entrando poi a far parte del team di Private Equity di Banca Intesa a partire dal 2002.

In tale contesto ha avuto la responsabilità di gestire nove investimenti per un controvalore di circa 120 mln €, in buona parte già realizzati con risultati largamente positivi: 2 IPO (Bolzoni and RDB), 3 trade-sales (ABAC, Mazzoni LB, Valvitalia), 1 cessione al socio di controllo (Strand Tech Martin Inc).

L’investimento in Bolzoni ha vinto il premio Demattè “Private Equity of the year 2006 – Expansion”, mentre quello in Valvitalia è stato finalista nell’edizione 2008.  Ricopre incarichi nei Consigli di Amministrazione di varie partecipazioni del gruppo Intesa Sanpaolo: Igea, Materbi, Novamont, Tethis, ed è Consigliere di Sorveglianza di Varese Investimenti e Sindaco Effettivo di Atos.

A partire dal 2007 si è dedicato allo sviluppo dell’attività di Venture Capital del gruppo Intesa Sanpaolo, promuovendo la nascita nel 2008 di Atlante Ventures di cui è responsabile.

Nato nel 1966, si è laureato in Economia Aziendale all’Università Bocconi di Milano nel 1990.